Commenta per primo
Quasi guidato da un regista occulto, il campionato ripropone domani la sfida tra Roma e Spezia, quattro giorni dopo la debacle giallorossa in Coppa Italia. Una sconfitta doppiamente pesante, perché maturata sul campo e anche a tavolino, visto l’incredibile pasticcio della sesta sostituzione, permessa dal team manager Gombar (ormai ex) e avallata dallo stesso Fonseca. Lo spettro di polemiche interne e di un rapporto non più ottimale tra giocatori e tecnico hanno convinto i bookmaker a rivedere le quote dell’incontro. La vittoria giallorossa è passata da un comodo 1,34 all’attuale 1,43. Una variazione non abissale ma significativa, che trova riscontro anche nelle scelte degli scommettitori: il 34% delle giocate, non poche in una partita del genere, convergono sul pareggio (20%, quota 4,75) e su una nuova vittoria dello Spezia (14%, quota 6,63).