13

Oggi inizia la final eight del campionato italiano Primavera. Si parte con la sfida tra la favorita (Roma) e la rivelazione (Spezia). I giallorossi allenati da papà De Rossi soffrono ma vincono 2-0 grazie al rigore in apertura di Verde, concesso per fallo di mano in area di Crocchianti su cross di Di Livio, e al raddoppio nel finale, in mischia, del centrocampista Ndoj.

In serata si gioca Lazio-Inter. Gnoukouri guida il centrocampo dei nerazzurri (miglior difesa del torneo con soli 18 gol subiti), costretti a fare a meno delle punte di diamante Puscas, Bonazzoli e Camara (tutti in nazionale). Dall'altra parte anche i biancocelesti di Simone Inzaghi per lo stesso motivo non possono contare sull'australiano Oikonomidis oltre agli squalificati Tounkara, Seck e Borecki. L'Inter ha vinto il torneo di Viareggio, la Lazio la Coppa Italia e la Supercoppa. Rocca illude i nerazzurri, che si fanno raggiungere a cinque minuti dal novantesimo da Rossi. Poi ai tempi supplementari Palombi completa la rimonta e regala ai biancocelesti il derby in semifinale con la Roma. 
 

QUARTI DI FINALE: 
Roma-Spezia 2-0
7' rig. Verde (R), 93' Ndoj (R)

Lazio-Inter 2-1 (dopo i tempi supplementari) 
61' Rocca (I), 85' Rossi (L), 114' Palombi (L)  

Torino-Milan (mercoledì ore 16.30) 
Bari-Fiorentina (mercoledì ore 21) 

SEMIFINALI: 
Roma vs vincente Lazio-Inter (12 giugno ore 18) 
vincente Torino-Milan vs vincente Bari-Fiorentina (13 giugno ore 21) 

FINALE: 
16 giugno ore 18 a Chiavari