Commenta per primo
Fissata l'udienza di Claudio Lotito davanti al Tribunale Federale. Il 16 marzo il presidente della Lazio comparirà per la vicenda della violazione dei protocolli sanitari Figc anti-Covid. Lo si apprende da una nota Ansa, che aggiunge: "Prima della data del dibattimento non verrà formulata alcuna richiesta nei confronti del presidente della Lazio che lo scorso 16 febbraio era stato deferito dal procuratore federale, Giuseppe Chinè, e con lui i medici del club biancoceleste Ivo Pulcini e Fabio Rodia.

A Lotito e ai medici viene contestata la violazione dell'articolo 4.1 del codice di giustizia sportiva, dell'art. 44.1 del Noif, dei protocolli sanitari Figc e da quanto previsto dal comunicato Figc del primo settembre 2020 in caso di "mancata osservanza dei protocolli sanitari". La Lazio è stata deferita a titolo di responsabilità diretta, oggettiva e propria".