Intervistato da Sky Sports, il difensore classe '83 del Paris Saint Germain Dani Alves ha svelato i motivi che nel 2007 non lo hanno portato a lavorare al Chelsea con José Mourinho: "Era tutto fatto, c'era già l'accordo, ma poi qualcosa non dipendente da me ha fatto saltare tutto. Sono passato per quello che ha rifiutato il trasferimento, ma per motivi sconosciuti da quel giorno la mia relazione con Mourinho è peggiorata". Nell'estate 2017 invece il brasiliano è stato molto vicino a ritrovare Pep Guardiola al Manchester City: "Tutti sanno la stima che nutro nei suoi confronti e quanto abbia contribuito a farmi crescere come calciatore. Ho ricevuto la loro proposta, l'ho valutata, ma alla fine ho preferito non accettarla dopo essermi consultato con la mia famiglia".