94
Iniziano oggi le qualificazioni ai Mondiali del 2022 in Qatar. In attesa dell’Italia, in campo domani, la prima partita ha visto subito un risultato a sorpresa: la Turchia ha infatti rifilato un netto 4-2 all'Olanda, con Burak Yilmaz a segno con una tripletta. Del milanista Calhanoglu, Klaassen e de Jong gli altri gol. A tempo scaduto il rigore sbagliato da Depay.


Nel gruppo A il Portogallo di Cristiano Ronaldo, in campo allo Stadium di Torino, vince di misura, 1-0, contro l’Azerbaigian, grazie a un autogol di Medvedev. A secco CR7, rimasto in campo fino al fischio finale. La Serbia batte 3-2 l’Irlanda con l’attaccante della Fiorentina Vlahovic a segno. Di Mitrovic (doppietta), Browne e Collins le altre reti.


Grande sorpresa nel girone D dove la Francia, campione in carica, si ferma sull’1-1 con l’Ucraina: non basta ai galletti un gran gol di Griezmann. Altro pareggio, 2-2, tra Finlandia e Bosnia, con l’ex Juve Pjanic a segno.


Vince in rimonta, nel gruppo E, il Belgio di Romelu Lukaku contro il Galles: passano gli ospiti con Wilson, la ribaltano De Bruyne, Hazard e proprio Lukaku, a segno su rigore. Goleada invece per la Repubblica Ceca, 6-2 all’Estonia.


Nel girone G, oltre al successo della Turchia sulla’Olanda, vincono anche Norvegia (3-0 contro Gibilterra) e Montenegro (2-1 alla Lettonia).

Infine, nel gruppo H, altra sorpresa con la Croazia di Brozovic e Perisic, entrambi in campo da titolari, sconfitta 1-0 dalla Slovenia, con gol vittoria di Lovric. Vince poi la Russia (3-1 contro Malta), mentre finisce 0-0 tra Cipro e Slovacchia.