46
L’inizio della nuova stagione si avvicina e Mario Balotelli è ancora in attesa di capire che maglia vestirà. Sicuramente non quella del Brescia. È finita, e anche in malo modo, l’ultima avventura di SuperMario nella squadra del presidente Cellino. 5 gol in 19 presenze, con tanti episodi soprattutto fuori dal campo: la violenta rottura con la società lombarda, l'esclusione dalla ripresa post lockdown in poi, le reciproche minacce di iniziative legali. Un addio al veleno e poche azioni da ricordare sul terreno di gioco. E ora, chi darà una nuova chance a Balotelli? Mino Raiola, agente del giocatore, non è minimamente preoccupato del suo futuro e ne ha parlato così ai nostri microfoni oggi: “C’è sempre una soluzione, è una delle punte più forti d’Italia”.




TRA ITALIA - A 30 anni, l’attaccante aspetta l’ennesima occasione del rilancio. Sarà l’ultima? Ormai ha raggiunto l’età della maturità calcistica e farà di tutto per provare a convincere il ct Mancini a convocarlo per l’Europeo. Ma tutto dipenderà dal suo rendimento sul campo e dalla squadra da cui ripartirà. Che sarà in Europa, come svelato dallo stesso Raiola oggi: “Io non mi preoccupo di Mario, resterà in Europa”. Nelle scorse ore, Balotelli ha postato sui social tre emoticon: un pallone da calcio e... due cuori, un rosso e uno blu, attaccati. Insieme agli hashtag #comingback e #goodnight. Un indizio di mercato? C’è chi lo ha visto così. In Italia, le squadre con questi colori sono Bologna, Cagliari, Crotone e Genoa. Difficile immaginarlo a Cagliari (ci sono Simeone e Pavoletti), anche a Crotone (oltre a Simy, è appena stato ufficializzato Riviere); il Bologna di Mihajlovic e il Genoa di Maran sono invece alla ricerca di una punta. E i segnali social hanno già attirato l’attenzione dei tifosi delle due squadre.

ED ESTERO - Indizi su Instagram a parte, difficilmente Balotelli non giocherà in una big del calcio europeo. Dall'Inter al Manchester City, dal Milan al Liverpool e ritorno fino ad arrivare al Nizza e al Marsiglia: le occasioni nelle grandi europee per SuperMario sono già passate. Alla porta di Balo e del suo agente Mino Raiola, ora le big continentali non bussano più e a tentare senza successo l'attaccante sono altri campionati. Ci aveva pensato il Besiktas in Turchia, ma le richieste dell’attaccante hanno bloccato i dialoghi tra le parti. In Francia, dove SuperMario si è trovato bene tra Nizza e Marsiglia, il Nantes ha cullato l'idea di affidargli il posto da centravanti, ma poi i contatti non sono stati approfonditi. Tra Serie A ed estero, Balotelli aspetta una nuova chance. L’ennesima, del rilancio. Senza escludere sorprese, all'ordine del giorno con Mario. Con una certezza: sarà in Europa. C’è il sogno Europei da inseguire.