Commenta per primo
Carlo Ancelotti ha rilasciato un'intervista ad EsRadio, facendo il punto della situazione in casa Real Madrid: "L'andata dei quarti? Ho rivisto la partita il giorno dopo ed ho avuto le stesse sensazioni che ho avvertito durante il match. Abbiamo fatto una buona partita e so che meritavamo di vincere. Abbiamo giocato in un campo difficile con un rivale ostico come l'Atletico Madrid e se non siamo riusciti a vincere il merito è del loro portiere. Sappiamo quanto i nostri tifosi sentano questa partita e cercheremo di conquistare la vittoria per loro. Il ritorno? Ci sarà Coentrao. Non è al meglio, ma l'anno scorso giocò una splendida semifinale con il Bayern, quindi mi affiderò a lui. Strano che venga messo in discussione un portiere come Casillas. Non lo merita. Ha fatto degli errori e ha pagato ma è un simbolo del Real Madrid e sono certo che rimarrà qui al Real, chiudendo la carriera con questa camiseta. Il futuro? Non ho fretta di decidere. Ho un altro anno di contratto e intendo rispettarlo. Poi vedremo cosa succederà".

Get Adobe Flash player