L'agente di Manuel Pasqual, Gastone Rizzato, ha commentato così ai microfoni di Lady Radio il rinnovo del suo assistito fino al 2014 con la Fiorentina. 'Come in tutte le trattative per il rinnovo del contratto, c'è chi deve fare l'interesse del proprio assistito e chi l'interesse del proprio club - ha spiegato Rizzato -. Sono sempre rimasto fiducioso sul rinnovo di Pasqual, perché la Fiorentina ha sempre valorizzato il mio assistito, e non mi pareva giusto interrompere il rapporto. Pasqual sta bene a Firenze, è un ragazzo sano, intelligente, che non butta via niente, e ha trovato con lo spogliatoio e con la società, ma anche con il pubblico, quel feeling che sarebbe stato un delitto sciogliere. La Fiorentina è una società che definirei quasi modello, e se avessi altri calciatori professionistici all'altezza del club viola farei di tutto per portarglieli. Manuel in questo caso non ha fatto alcun sacrificio, ma ha semplicemente usufruito del privilegio di giocare in un contesto come quello viola. Fra due o tre anni la Fiorentina dovrà attrezzarsi in maniera diversa, ma quello che Pasqual può perdere in campo, potrà darlo al di fuori del terreno di gioco, diventando un punto di riferimento per chi verrà a Firenze. Non ho trovato Corvino molto carico, ma lui è un lottatore, ha le sue armi e sono convinto che le userà'.