17
La Roma ha ufficializzato ieri sera, con un comunicato emesso in tarda serata, l’emissione di un potenziale bond da 275 milioni di euro (termini e tempi saranno comunicati). Una mossa finanziaria sulla falsa riga di quella che fece l’Inter nel 2017 (per un importo di 300 milioni) e con cui a Trigoria puntano ad ottenere soprattutto due obiettivi: estinguere anticipatamente il debito con Goldman Sachs (contraendone un altro a tassi più convenienti) e avere in cassa una liquidità maggiore per le spese correnti, liquidità che nasce dal delta dei 275 milioni di euro e quel che resta dei 210 da rimborsare. Adesso, con il bond, le casse giallorosse potranno respirare