76
Si è aperto con l'anticipo delle 18 tra Roma e Carpi il weekend della sesta giornata di Serie A: all'Olimpico i giallorossi disputano una gran prova di forza, dopo il passo falso di Genova contro la Sampdoria, e rifilano cinque reti agli emiliani, fermi a due punti in sei giornate e con Castori sempre più sulla graticola. Garcia opta per un po' di turnover, in vista dell'impegno di Champions di martedì, in Bielorussia contro il Bate Borisov, e questa volta viene ripagato, dato che la Roma va sul 3-0 in sette minuti di gioco, dal 24' al 31': torna al gol infatti Gervinho, autore di una prestazione maiuscola, con una seconda marcatura stratosferica sfiorata alla fine. Le altre reti portano la firma di Manolas (prima rete in Serie A), Pjanic, Salah e Digne (prima rete in Serie A). Per il Carpi il gol della bandiera porta la firma dell'ex Marco Borriello, l'unico a crederci sempre, mentre nel finale De Sanctis para un rigore dubbio a Matos. 

Brutte notizie arrivano solo dall'infermeria: problemi muscolari sia per Dzeko, uscito al 45', che per Totti, sostituito poco dopo. La Roma si porta momentaneamente al terzo posto in classifica, a quota 11 punti, ma Garcia non può ancora sorridere: sono infatti arrivati sonori fischi per lui ad inizio match. Secondo quanto riporta Sky, Edin Dzeko ha subito un trauma distrattivo al ginocchio al destro, gli esami saranno domani. Totti e Keita salteranno invece sicuramente la trasferta Champions in Bielorussia, gli esami al flessore per il capitano saranno tra 48 ore.
Stasera alle 20.45 in programma il big match tra Napoli e Juventus (LEGGI QUI) domani alle 12.30 Milan-Genoa. Quattro partite domani alle 15: Bologna-Udinese, Sassuolo-Chievo, Torino-Palermo e Verona-Lazio. Alle 20.45 l'altro big match, la sfida tra le due capoliste, Inter e Fiorentina.Si chiude lunedì con i posticipi, Frosinone-Empoli e Atalanta-Sampdoria.