55
Un tesoro da 65 milioni per il mercato di luglio. Sabatini conta di chiudere in questi giorni altre operazioni in uscita prima di fare i conti e lanciarsi alla conquista dei pezzi forti. La prima cessione sarà quella di Destro al Monaco. Ieri l’agente dell’attaccante era nel Principato per dire sì al club francese. Tra i due club balla un milione e mezzo (14,5 l’offerta), ma già oggi potrebbe arrivare la fumata bianca. Se dovesse saltare, i francesi andrebbero su Gomez e la Fiorentina virerebbe su Destro. L’asse Roma-Montecarlo è caldo per un’altra trattativa: quella (difficile) per portare Kurzawa a Trigoria. La Roma offre 13 milioni più 3 di bonus al Monaco.  Altri soldi dovranno arrivare da Doumbia, Cholevas e Ljajic. Per il primo ci sono offerte da Russia, Inghilterra e Turchia. Si attendono offerte invece per Ljajic valutato 15 milioni. Tre potrebbero arrivare dal Watford per Cholevas.
Se tutto dovesse andare a dama il budget salirebbe a 100 milioni: 13 da Gervinho, 8 per il riscatto di Dodò, 3 da Cholevas, 45 da Destro, Doumbia e Ljajic. Sottraendo l’acquisto di Iago Falque (8), i riscatti di Nainggolan e Bertolacci (17,5) e i 9 di Ibarbo si arriva a 65 milioni che andrebbero spesi per:un portiere, tre difensori e due attaccanti. A zero si prende Romero, almeno 20 saranno utilizzati per i terzini (Adriano oltre Kurzawa). Il resto, 45 milioni, andrà sull’attacco: 30-35 per il bomber, il resto sull’esterno che potrebbe essere uno tra Salah e Ocampos. Lo riporta Leggo.