Commenta per primo
Julio Sergio prova a chiudere la polemica a distanza con il connazionale e vice alla Roma, Doni, che nei giorni scorsi aveva ammesso l'esistenza di qualche incomprensione tra i due nel corso della passata stagione. "Doni è un compagno di squadra come qualsiasi altro. Gli amici li avevo a scuola, quando ero bambino. Qua ho rapporti stretti con alcuni, meno stretti con altri, ma non voglio portare questa cosa avanti. Io - aggiunge il portiere brasiliano in conferenza stampa dal ritiro giallorosso di Riscone di Brunico - devo pensare a fare bene da calciatore. Chi mi conosce bene sa che persona sono".

Julio Sergio è ormai uno dei punti fermi di questa Roma. "Non ho mai pensato di andare via, sono sempre stato tranquillo. Anche se la firma è arrivata all'ultimo minuto, non ho mai avuto dubbi e non ho mai pensato di andare via".