L'opera di Monchi prosegue. Come riporta il Corriere della Sera, il direttore sportivo della Roma ha il compito principale di abbassare il monte ingaggi: gli addii certi di Szczesny, Vermaelen e Totti permetteranno ai giallorossi di risparmiare 7.2 milioni di euro netti. Il rinnovo al ribasso di De Rossi ha creato un ulteriore tesoretto e il d.s. potrebbe anche far partire Salah (3.5 milioni netti), potendo così rinnovare tutti i big, da Manolas a Nainggolan, e trovando i fondi sufficienti per i riscatti obbligatori già da tempo a bilancio (Perotti, Mario Rui, Fazio, Juan Jesus e Peres) senza dover sacrificare altri top player.