26
Edin Dzeko, ma non solo. Il mercato della Roma ruota intorno al centravanti che il ds, Walter Sabatini, vuole regalare a Rudi Garcia. Il gigante bosniaco resta il primo obiettivo, si continua a trattare col Manchester City per trovare l'intesa intorno ai 20 milioni. Per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione, la dirigenza giallorossa sta cercando anche due terzini, uno per fascia. I preferiti sono due esterni di cui si è già parlato in passato, ma tornati in auge nelle ultime ore: Lucas Digne del Paris Saint-Germain e Bruno Peres del Torino.

LA SCELTA DI RUDI - Il francese classe '93 è il primo obiettivo per la sinistra. Dopo l'addio di José Holebas, ceduto al Watford, al momento Rudi Garcia può contare solo su Ashley Cole, che nella scorsa stagione ha deluso le aspettative, e Silvio Anocic, aggregato dalla Primavera. Al PSG Digne, pagato 15 milioni di euro due anni fa, fatica a trovare spazio. Per lui si è parlato anche di un interessamento da parte del Liverpool, ma il suo agente ha smentito le voci sui Reds. Garcia, che lo conosce dai tempi di Lille, spera di poterlo riabbracciare presto.
DOPO MAICON - Per la fascia destra, invece, i giallorossi stanno cercando un giocatore che possa prendere il posto di Maicon, che nell'ultimo anno è stato bloccato dagli infortuni. E' tornato a circolare il nome di un altro brasiliano, Bruno Peres, rivelazione dell'ultima Serie A, per cui il Torino ha già rifiutato un'offerta da 12 milioni del Porto: la Roma sta pensando di proporre uno scambio con Mattia Destro ai granata. La società del presidente Urbano Cairo è alla ricerca di un attaccante, il problema è rappresentato dall'ingaggio dell'ex Milan, troppo alto per le casse del Toro. Se la Roma contribuisse al pagamento dello stipendio, la trattativa potrebbe decollare. Corsa, dribbling e cross: due nomi per regalare a Rudi Garcia energia nuova per le fasce.