17
Dopo le numerose fake news che sono circolate nelle ultime ore questa volta Cristiano Ronaldo si è mosso davvero per supportare il Portogallo per l'emergenza coronavirus. Insieme al suo agente Jorge Mendes ha fatto una donazione di oltre un milione di euro per finanziare due unità di terapia intensiva negli ospedali di Lisbona.

A confermarlo è il presidente dell'unità di Santa Maria a Lisbona, Daniel Ferro, che ha ringraziato l'impegno dell'asso portoghese: "Siamo stati contattati da Jorge Mendes, che si è offerto volontario con Cristiano Ronaldo per finanziare due unità di terapia intensiva per pazienti critici affetti da COVID-19. Ci sono ventilatori, monitor, pompe per infusione, letti, tutte le apparecchiature che costituiscono un’unità di terapia intensiva equipaggiata per fornire assistenza a un paziente contagiato dal COVID-19"