Dopo il sacrificio, la speranza. L'ecografia al flessore della gamba sinistra ha confermato quel che Eder temeva nel momento in cui ha chiesto il cambio durante Sampdoria-Bologna, domenica scorsa: si è trattato di una ricaduta. Le apparecchiature diagnostiche hanno tuttavia evidenziato che la lesione non è messa troppo male anche dopo che è stata 'tirata' dagli scatti dell'attaccante: sicuramente Eder non sarà in campo domenica prossima a Firenze contro la Fiorentina, ma non è escluso che possa rientrare per Samp-Udinese, posticipo di lunedì 10 dicembre.

(Il Secolo XIX)