All'esordio in campionato una gara ottima fino al momento buio. È il Tissone di ieri, prima uscita in questo torneo dopo uno stop che durava dal preliminare di ritorno in Champions League, 24 agosto scorso. Addirittura benissimo, prima del gol del Bologna. Accade nella ripresa, quando Di Carlo sta già pensando alla sostituzione del giocatore (Obiang entrerà al suo posto).

Prima Tissone provoca una punizione a favore del Bologna a una trentina di metri dall'area della Samp, fallo che poteva essere evitato. Quindi, sulla palla calciata conseguentemente da Di Vaio, non riesce a marcare Britos che mette in porta da due passi.

(Il Secolo XIX)