2
La Sampdoria è impegnata su due fronti del mercato: uno riguarda gli acquisti 'principali', i giocatori già pronti da affidare a Giampaolo, l'altro invece è incentrato sulla scoperta dei giovani interessanti da affidare alla mani del mister, per crescere e ritrovarsi un domani con i nuovi Skriniar e Schick. A questa categoria appartiene Bozo Mikulic, difensore centrale classe 1997 dell' Rnk Spalato.

La trattativa per portare Mikulic in blucerchiato, però, è stata momentaneamente congelata. Gli accordi tra le parti sono già stati trovati, ma per ufficializzarla la Samp può anche attendere. La doppia retrocessione della squadra di Spalato e i numerosi problemi economici del presidente, spiega Alfredo Pedullà, consente al Doria di chiudere l'operazione anche dopo il 31 agosto, data in cui si chiuderà il calciomercato. Ecco perchè la Samp si concentrerà prima sulle priorità, come il centrale, il terzino destro e l'attaccante, e poi si dedicherà al colpo di prospettiva Mikulic.