Commenta per primo

'Mi sembra impossibile che Santana possa andare alla Roma, non si sa neanche chi sia il nuovo direttore sportivo. Sabatini? Se sarà lui, credo che prendendo a zero euro l'argentino piazzerà un grande colpo, perché pur con tutti i limiti, dovuti soprattutto ad una passata fragilità strutturale, Santana è un giocatore che ha qualità, e una duttilità tattica che pochi hanno in serie A'. Ospite negli studi di Italia 7, Alessandro Scanziani commenta così uno dei possibili prossimi colpi di mercato della nuova Roma.

'Se non rinnoverà Donadel, che mi pare di capire possa andare al Genoa, credo che sarà un'assenza sostituibile per la Fiorentina - ha aggiunto l'ex mezz'ala di Inter e Sampdoria -. Ad esempio al suo posto mi aspetto l'arrivo di un centrocampista giovane, che andrà aspettato ed inserito con calma dal tecnico gigliato, o la promozione di uno degli elementi della Primavera che tanto bene hanno fatto mercoledì scorso a Roma, quando hanno conquistato meritatamente la Coppa Italia di categoria. Lo scambio Matri-Gilardino? Non lo farei mai, fossi Corvino mi terrei stretto l'ex attaccante del Milan. La storia dei due giocatori parla chiaro: quando Gilardino già faceva 20 gol in A con il Parma, Matri a Lumezzane ne segnava a malapena sei. Ritengo Gilardino uno dei giocatori incedibili per la Fiorentina del futuro. Cambierei idea solo se quest'ultimo mi chiedesse di essere ceduto'.