Commenta per primo

Renzo Ulivieri, presidente dell'Associazione italiana Allenatori (Aiac), sostiene la posizione dell'Aic (Associazione italiana calciatori), che ha proclamato uno sciopero in occasione del prossimo 25-26 settembre: "Evidentemente ci sono posizioni rigide, da quello che so, c'è prendere o lasciare. Su questo tipo di discorso non rimane altro. Su molti punti credo che non si possano condividere i punti della Lega. Su qualche punto si può discutere".

"Ho parlato con diversi allenatori, come Associazione potremmo metterci in mezzo fra le due contendenti. Però in linea generale su tanti punti la nostra posizione è di sostegno all'Aic. Se c'è bisogno del nostro contributo possiamo darlo - ha aggiunto Ulivieri - su alcuni punti, come la gestione dei calciatori cosiddetti fuori rosa. Lì potremmo portare il nostro contributo e la nostra mediazione. Ho fatto un giro di domande ad allenatori e sto vedendo che la posizione abbastanza diffusa è di sostegno alle posizioni dell'Aic. Su qualche punto si può discutere: saremo parte di mediazione".