Calciomercato.com

Seedorf difende Pato e avverte Tevez!

Seedorf difende Pato e avverte Tevez!

  • Gianluca Minchiotti

Clarence Seedorf lancia un altro messaggio a Carlitos Tevez, il secondo dopo quello dell'11 dicembre. In quell'occasione, parlando dell'argentino, sul quale era forte l'interesse del Paris Saint Germain, il centrocampista olandese disse: "Ho letto il suo passato e, in caso di passaggio al Milan, sarebbe forse la prima volta che sceglie lui nella sua carriera, mentre in passato i suoi agenti hanno sempre fatto la differenza nelle scelte. Per una volta, non sarebbe male per lui non scegliere per i soldi, me per altre motivazioni".

Il secondo messaggio è arrivato oggi, da Dubai. Intervendo al volo nel corso di un'intervista di Sky ad Alberto Aquilani, Seedorf, alla domanda (rivolta ad Aquilani): "Faresti lo scambio Pato-Tevez?", ha risposto: "Rispondo io. No, non lo farei, perché Tevez non è qui e noi puntiamo sui giocatori che sono qui".

I due messaggi possono essere letti attraverso diverse chiavi di interpretazione, ma in ogni caso il concetto che emerge è chiaro. Seedorf, che è una della voci più autorevoli dello spogliatoio rossonero, se non la più autorevole, dice, in sintesi: Tevez venga pure, ma Pato non si tocca. Tevez, inoltre, sappia che lo spogliatoio del Milan è unito, parla con una voce sola. In altri termini: caro Tevez, qui i 'colpi di testa' non sono permessi.

Un discorso da dirigente quello di Seedorf, un discorso che anticipa già il suo futuro. 

Altre notizie