68
Nelson Semedo è sulla bocca di tutti, o meglio sulle prime pagine. Perché in Catalogna hanno dato per fatta un'operazione che la Juventus non ha mai considerato: pensare di includere Pjanic, De Sciglio e 25 milioni in cambio del terzino portoghese sarebbe un bagno di sangue quasi folle, valutare 60 milioni Semedo è impensabile a queste condizioni e con questi giocatori (più parte cash) inclusi. Per la dirigenza bianconera è una pedina gradita ma non una priorità, perché l'affare Pjanic si fa solo e soltanto con Arthur in forma di scambio. 

Ascolta "Barça: Semedo tra Inter e Juve" su Spreaker.

IL GELO DI CONTE - Lo stesso nome di Semedo è emerso anche sul fronte Inter. Perché il Barça sta offrendo i propri giocatori ovunque pure di fare cassa, naturale proporre il terzino all'Inter nell'ambito dell'operazione Lautaro Martinez. La risposta? Non è una prima scelta per Antonio Conte che ha l'ultima parola sulle contropartite, tutto bloccato su questo fronte anche perché la valutazione altissima di Semedo abbatterebbe fin troppo la quota cash per Lautaro che l'Inter pretende dal Barça. Ecco perché Junior Firpo a condizioni economiche diverse può sicuramente interessare di più.