246
Si completa oggi la 28a giornata di Serie A, che ha già messo in archivio due partite: Genoa-Milan 0-2 e Udinese-Roma 1-1
 
Nel match delle 12.30, l'Atalanta supera il Pescara per 2-1, ottenendo un successo preziosissimo in ottica salvezza, per il raggiungimento della fatidica quota 40 punti. Abruzzesi in vantaggio con un gran gol da fuori area da parte di D'Agostino, al quale replica, per la rimonta orobica, una doppietta di Denis (la prima rete su rigore, per un fallo di Zanon su Buonaventura). Nel finale di gara espulso uno scatenato Colantuono, tecnico dell'Atalanta.
 
Fra i match delle 15, la capolista Juventus batte per 1-0 il Catania, grazie a una rete di Giaccherini in pieno recupero. La gara ha visto i bianconeri in costante pressione offensiva, anche se le vere occasioni da rete non sono state molte (Vucinic palo, Marchisio, Quagliarella dopo l'1-0), contro una squadra molto organizzata. Nell'altro match più atteso del pomeriggio, il Napoli del capocannoniere Edinson Cavani, a secco di gol da fine gennaio, perde per 2-0 sul campo del Chievo (gol di Dramè e Thereau). Sul 2-0 per i gialloblù, Cavani si fa parare un rigore da Puggioni. 
 
Completano il quadro pomeridiano gli incontri Cagliari-Sampdoria 3-1 (a Is Arenas a porte chiuse, tripletta di Ibarbo), Parma-Torino 4-1 (tripletta di Amauri) e Palermo-Siena 1-2, con rete decisiva di Rosina su rigore. 
 
Il 28esimo turno si conclude nella serata di domenica con i posticipi Inter-Bologna e Lazio-Fiorentina. Le fatiche di coppa e i rispettivi momenti di crisi accentuano le difficoltà di Lazio e Inter, che subiscono due inaspettati ko casalinghi contro i rispettivi avversari. Vincenzo Montella espugna l'Olimpico grazie alle prodezze di Jovetic e Ljajic e scavalca in un colpo solo Inter e Lazio, tornando in piena corsa per la zona Champions League. Ma la vera impresa della serata la fa il Bologna di Pioli, che ringrazia Gilardino e, con la sua terza vittoria di fila, inguaia ancora di più la posizione dell'Inter e di Andrea Stramaccioni, ora a -4 dal Milan.
 
CLICCA SULLA PARTITA PER SEGUIRE LA DIRETTA!
 
Serie A, 28esima giornata
 
Oggi, ore 12:30 
24' D'Agostino (P), 34' rig. e 67' Denis (A)
 
Oggi, ore 15
18', 52' e 72'  Ibarbo (C), 90' rig. Maxi Lopez (S)
 
13' Dramè (C), 43' Thereau (C)
 
92' Giaccherini (J)
 
44' Anselmo (P), 52' Emeghara (S), 71' rig. Rosina (S)
 
56' Santana (T), 76', 83' e 91' Amauri (P), 79' Sansone (P)
 
Oggi, ore 20.45
57' Gilardino (B)
20' Jovetic (F), 50' Ljajic (F)
 
Giocata venerdì
Genoa-Milan 0-2
22' Pazzini (M), 60' Balotelli (M)
 
Giocata sabato
Udinese-Roma 1-1
20' Lamela (R), 62' Muriel (U)
 
CLASSIFICA: Juventus 62; Napoli 53; Milan 51; Fiorentina 48, Inter 47, Lazio 47; Roma 44; Catania 42; Udinese 41; Sampdoria 35,  Bologna, Parma 35; Cagliari 34; Atalanta 33; Torino 32, Chievo 32; Genoa 26; Siena 24; Palermo 21, Pescara 21. (Torino -1, Sampdoria -1; Atalanta -2; Siena -6).