Commenta per primo

Vince l'Inter di Leonardo sul campo di Marassi contro i resti della Sampdoria. Giampaolo Pazzini, grande ex accolto dagli applausi blucerchiati, ha graziato i suoi ex tifosi lasciando a Sneijder il compito di conquistare i tre punti per i nerazzurri. L'olandese con una grande punizione a venti dal termine permette alla squadra di Leonardo di tornare momentaneamente a meno 2 dal Milan, con Eto'o a suggellare la vittoria. Sul finire del primo tempo la Samp ha colpito un palo con Poli.

In attesa del big-match di domani sera tra Milan e Napoli, a catalizzare l'attenzione di tutti è stata la super Udinese di Francesco Guidolin, che trascinata dal duo Di Natale-Sanchez ha vinto sul campo del Palermo con un pesantissimo 7-0, sinonimo di sicuro esonero per Delio Rossi.

Va ko la Lazio, che a Cagliari s'inchina di fronte ad un'autorete di Dias. Amauri ferma i sogni di Montella e della Roma, Ghezzal rilancia le speranze del Bari e stoppa la Fiorentina. Suicidio del Brescia, che avanti di due reti si fa rimontare dal Lecce. Mentre il Cesena raccoglie tre punti fondamentali contro il Chievo (Rosina). Al Catania la gara domenicale delle 12.30, 2-1 sul Genoa.
Get Adobe Flash player

 

Sampdoria-Inter 0-2

73' Sneijder (I), 90' Eto'o (I)
 
 
19' Floro Flores (G), 51' Maxi Lopez (C), 56' Bergessio (C)
 
21' Gilardino (F), 87' Ghezzal (B)
 
16' Caracciolo (B), 18' Zoboli (B), 30' Corvia (L), 70' Munari (L)
 
40' aut. Dias (L)
 
90' Jimenez (Ce)
 
10', 41' e 60' rig. Di Natale (U), 19', 28', 42' e 60' Sanchez (U)
 
19' rig. Totti (R), 36' Juan (R), 74' e 79' Amauri (P)
 
Lunedì, ore 20:45
Milan-Napoli
 
Giocata sabato
48' e 66'  Di Vaio (B)
 
CLASSIFICA: Milan 55; Inter 53, Napoli 52, Lazio 48; Udinese 47; Roma 43; Juventus 41; Palermo 40; Cagliari 38, Genoa 35; Bologna 35, Fiorentina 34, Chievo 31; Sampdoria 31; Catania 29, Lecce 28; Parma 28; Cesena 25; Brescia 24; Bari 16.