531
Tre gol per riscattare i ko con Napoli e Porto, tre gol per approfittare dei ko di Milan e Napoli e del pari con la Roma. La Juve non stecca e batte 3-0 il Crotone allo Stadium, salendo così al terzo posto a 45 punti, a -4 dai rossoneri (ma con una gara in meno) e a +1 sui giallorossi. 

Il primo pericolo del match è dalle parti di Buffon, con Reca che si inserisce ma calcia a lato. La Juve reagisce con Kulusevski e Ramsey: il tiro dello svedese termina alto, il tocco sotto del gallese sfiora il palo. Al 33' grande chance per de Ligt, che calcia di prima intenzione e manca la porta per pochissimo. Cinque minuti più tardi è ancora Ramsey pericoloso: il tiro del gallese termina sulla traversa. Nel finale di primo tempo, uno-due micidiale di Cristiano Ronaldo, che con un doppio colpo di testa porta la Juve sul 2-0 e ipoteca la gara

Nella ripresa, i bianconeri abbassano i ritmi e gestiscono il doppio vantaggio. A metà secondo tempo arriva anche il tris, con un tiro di McKennie da dentro l'area. Nel finale c'è spazio anche per l'esordio in Serie A di Nicolò Fagioli e per qualche spezzone di partita per Morata. La Juve torna a vincere e balza al terzo posto: il messaggio tanto aspettato è arrivato. ​

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI GIANCARLO PADOVAN PER 100ESIMO MINUTO!