Commenta per primo

Diego Pablo Simeone, attuale tecnico del Catania, è convinto che prima poi allenerà l'Atletico Madrid. L'argentino ne parla ai microfoni di Premium Football Club, in onda su Premium Calcio: "Con l'Inter non c'è mai stato nessun contatto, anche se devo ammettere che quando l'ho letto sui giornali mi sono sentito contento. Catania a vita? Ora dobbiamo pensare a queste sette finali, non ha senso pensare ad altro. La panchina dell'Atletico Madrid? So che a Madrid la gente mi vuole molto bene, ho passato dei bei momenti lì e prima o poi arriverò, ne sono sicuro, ma oggi sono contento di essere a Catania".

"Aver vinto il derby contro il Palermo per 4-0 mi rende contento, soprattutto per la città di Catania, che avrà goduto tutto il giorno - ha aggiunto il Cholo -. Però sappiamo che al di là di questa gioia già da domenica prossima dovremo continuare a lottare, perchè il nostro campionato non è ancora finito. Per noi il fattore campo è molto importante: la forza che ti dà la gente è un qualcosa in più, che i ragazzi sentono, però per fare un salto di qualità dobbiamo prenderci qualcosa fuori, non possiamo aspettare ogni volta di giocare in casa. La mentalità argentina assomiglia a quella del sud, in questo caso a quella siciliana: è un ambiente caldo, ma preferisco parlare di mentalità siciliana".