Commenta per primo

La Commissione Disciplinare e di Controllo UEFA ha esaminato oggi i due reclami presentati dal Celtic FC contro la validità dell'esito dello spareggio di UEFA Europa League contro l'FC Sion, le cui partite si sono disputate il 18 e il 25 agosto.
 
Il club scozzese contestava la presenza in campo di diversi giocatori del Sion nello spareggio, vinto complessivamente 3-1 dalla squadra svizzera. La Commissione Disciplinare e di Controllo ha accolto entrambi i reclami e deciso di assegnare la vittoria a tavolino (3-0) di entrambe le partite al Celtic.

Alla luce di questa decisione, il Celtic è ammeso alla fase a gironi di UEFA Europa League.
La decisione è appellabile entro tre giorni dal ricevimento delle motivazioni scritte della sentenza.