Caro Procuratore,
sono un calciatore del 2001 e ho giocato in questa stagione nella Juniores di una serie D nel Sud Italia per zero soldi e zero presenze in prima squadra. Il mio procuratore mi ha mollato lì e non si è più fatto vedere. Avendo il 108 in mano almeno potrò svincolarmi a fine stagione. Ora cerco una squadra dove poter guadagnare perché sono uscito di casa per scelta e non voglio tornare a fare il mantenuto. Gioco a calcio non per passione, ma per soldi. Non mi piace studiare (mi vorrei ritirare da ragioneria), ma non voglio fare lavori in fabbrica o nei ristoranti. Gioco a calcio abbastanza bene per procurarmi da vivere. Chiedo se qualcuno mi può aiutare, essendo disponibile anche ad andare a giocare all'estero. Allego il mio cv e qualche video. Mi risponda e non se ne pentirà. Matteo


Caro Matteo, 
rendiamo pubblica la tua lettera avendoci tu autorizzato a farlo
. Come già spiegatoti al telefono, da una parte apprezziamo la tua sincerità, ma dall'altra ti consigliamo di finire gli studi. Detto questo, un 2001 può ambire a guadagnare il suo primo "stipendio" già in serie D (nella prossima stagione, infatti, obbligatoriamente le squadre di serie D dovranno schierare in campo, oltre a due classe 2000 e a un classe '99, proprio un classe 2001) oppure andando a giocare all'estero in campionati minori. Con questo non vogliamo sottovalutare le tue potenzialità, ma dobbiamo realisticamente considerare il fatto che provieni da un settore giovanile dilettantistico e che, pertanto, non hai nessuna esperienza di calcio giocato nei campionati dei "grandi". Ti lancio un'idea: a Dubai, nel campionato di serie A, c'è l'obbligo di schierare in campo un classe 2001 preferibilmente straniero...Ecco, forse, in quel campionato potresti davvero coronare il sogno di giocare non per passione, ma per soldi! Un abbraccio e in bocca al lupo!

Ma ora giro la palla agli utenti di calciomercato.com: ritenete giusto che un diciottenne pensi al calcio solo per sbarcare il lunario?

Per scrivere all'Avvocato Cataliotti utilizza lo spazio dedicato ai commenti, oppure vai su www.footballworkshop.it