Commenta per primo

Il Napoli non paga i canoni previsti per la concessione dello stadio San Paolo. E prima di ogni partita si rifiuta di partecipare alla consegna dell'impianto e firmare il verbale che certifica lo stato dei luoghi. Il presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis 'non rispetta gli accordi' con il Comune. E i consiglieri comunali lo attaccano in commissione sport. 

Dove l’assessore Pina Tommasielli garantisce che sta per chiudere una transazione con la società sportiva per recuperare le rate non versate dal club: circa 1,6 milioni di euro. 'Ci sono i presupposti - attacca Carmine Sgambati (Napoli è tua) - per dichiarare nulla la convenzione'. Chiosa Franco Moxedano, capogruppo Idv: 'Il mio rammarico è che De Laurentiis non la rispetta. Nessuna proroga alla scadenza del 2014. Il Consiglio intervenga subito su nuova convenzione'.

(La Repubblica - Edizione Napoli)