Commenta per primo
Il ct della Germania Joachim Loew non vuole pensare alla sfida di domani contro la Spagna, ma è ottimista: "Non voglio più sentir dire che questa partita è la rivincita della finale dell'Europeo di due anni fa. Quello è il passato, e soprattutto questa è un'altra Germania. Nel 2008 avevamo tanta energia ma non la mentalità per dominare un match. La squadra di oggi ha più talento, può mettere in difficoltà chiunque e nel corso del Mondiale è migliorata ad ogni partita, sempre riuscendo a giocare un calcio d'attacco. Il segreto per batterli è costringerli a fare errori, e metterli sotto pressione. Con la Spagna non ti puoi difendere e basta, devi essere creativo e per questo continueremo a giocare in modo offensivo, come abbiamo fatto contro Inghilterra ed Argentina. Sono convinto che quelle partite le abbiamo vinte perchè, dopo essere passati in vantaggio, abbiamo insistito negli attacchi".

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLO SPECIALE MONDIALI

G.L.