268
Quanto vale davvero Suso? Il nome dello spagnolo è tra i più chiacchierati del Milan sul mercato. Per l’ex Liverpool arrivano interessamenti concreti da Wolfsburg e soprattutto Tottenham. La società rossonera, però, non ha alcuna intenzione di cederlo. I tedeschi hanno offerto 20 milioni più bonus: prontamente rifiutati dal duo Fassone-Mirabelli. In arrivo - secondo quanto appreso da calciomercato.com - anche un’offerta del Tottenham da 22 milioni di euro. Il Milan, però, a queste cifre non è disposto a sedersi al tavolo per trattare il cartellino di Suso, che l’anno scorso ha totalizzato 7 gol e 11 assist con la maglia rossonera. 

OCCHIO AI VALORI - Dopo la scorsa ottima stagione in rossonero, il prezzo di Suso è lievitato. Arrivato a parametro zero dal Liverpool, lo spagnolo è valutato tra i 25 e i 35 milioni dal Milan. Solo per un’offerta di questa entità i dirigenti rossoneri sono disposti a trattare. Ma questo è davvero il reale valore di mercato dello spagnolo classe 1993? Federico Bernardeschi e Domenico Berardi, entrambi classe 1994, vengono valutati dai rispettivi club - Fiorentina e Sassuolo - circa 50 milioni di euro. Nell’ultima stagione in Serie A, il numero 10 viola, sempre più vicino al passaggio alla Juventus, ha messo a referto 14 gol e 5 assist. L’esterno del Sassuolo, invece, complice l’infortunio al ginocchio, ha realizzato 10 gol e 11 assist nella stagione 2016/2017. Suso vale davvero quasi la metà di Bernardeschi e Berardi?
EREDE DI SALAH? - L’esterno del Milan ha dimostrato in questa stagione di poter essere un fattore in Serie A. L’esperienza al Genoa ha messo a disposizione di Montella un nuovo giocatore: col suo mancino ha disegnato splendide parabole durante tutto l’arco della stagione. Wolfsburg e Tottenham sono solo le ultime due squadre ad essersi interessate a Suso. Ma in questa finestra di mercato anche Napoli e soprattutto Roma hanno sondato il terreno per il giocatore. I giallorossi hanno pensato a Suso per sostituire Salah, finito al Liverpool per 42 milioni di euro. Quarantadue milioni, ovvero 17 in più di quanto viene valutato Suso. L’esterno 25enne egiziano ha totalizzato 19 gol e 14 assist nella scorsa stagione in giallorosso. Ma Salah vale davvero 17 milioni più di Suso? 

IL RINNOVO - 17 milioni non sono pochi, così come non lo sono i 25 di differenza tra la valutazione di Suso e quelle di Bernardeschi e Berardi. Ma il gap tra i giocatori è davvero così evidente? Il Milan non si è ancora seduto al tavolo con l'entourage dello spagnolo per trattare il rinnovo di contratto, ma potrebbe presto farlo. Suso attualmente guadagna 1 milione di euro e chiede ai rossoneri un prolungamento con ingaggio da 2,5 milioni. Lo spagnolo vuole un contratto da top player, il duo Fassone-Mirabelli al momento è impegnato su altre trattative e prende tempo. Con offerte da 25 milioni di euro comunque Suso non si muoverà da Milanello. Le proposte giunte ai rossoneri, infatti, sono considerate basse rispetto ai prezzi di questo mercato. I "casi" Berardi, Bernardeschi e Salah lo testimoniano: Suso è uno dei migliori talenti del Milan e della nazionale spagnola e non può valere solo 25 milioni di euro. Starà a lui dimostrarlo sul campo, anche l'anno prossimo.