Commenta per primo
Dopo Euro2016, vinto dal suo Portogallo, Renato Sanches sembrava essere destinato a diventare uno dei migliori al mondo. Tuttavia,  da quell’Europeo la carriera del classe ’97 non è decollata ed oggi milita nel Lille. Ai microfoni de L’Equipe, il centrocampista ha rivelato le sensazioni che gli ha provocato il passaggio dal Bayern Monaco allo Swansea, nel 2017: “Ho apprezzato la società, i compagni e la gente del posto, ma non volevo andare lì. Sono sincero, non è stata una mia scelta trasferirmi in quel club e sono stato forzato. Il momento peggiore è stato quello del mio infortunio, non potevo allenarmi e non avevo più motivazioni”.