Commenta per primo

Il presidente della Figc, Giancarlo Abete ha dichiarato a Radio Rai: "I verdetti sono sacrosanti, è stato un campionato affascinante e travagliato. E' cominciato in salita per il mancato accordo sul contratto ed è stato scosso dalla morte di Piermario Morosini, che ha ricordato a tutti le priorità sulla tutela della salute e poi ci sono i valori tecnici emersi che sono interessanti, anche se a livello di ranking dobbiamo ancora recuperare, soprattutto lavorando sui vivai. I segnali sono incoraggianti, non si devono ripetere le situazioni dell'inizio di questa stagione, adesso ci concentreremo anche su questo obiettivo. Il nostro calcio ha bisogno di serenità".

Terza stella Juve: "Penso che occorre essere chiari, come ho fatto ieri e anche molto rispettosi. Ci sono delle titolarità che sono in capo alla federazione e opportunità che riguardano i club, non i singoli club ma tutti. Il presidente della federazione ha il diritto e dovere di ricordare il sistema di regole nel grande rispetto della storia, delle emozioni e dei sentimenti. Attendiamo con serenità le riflessioni, le valutazioni e le proposte della Juve e saranno oggetto di una valutazione".