58
Il Marsiglia ha deciso di vendere Florian Thauvin, attaccante classe 1993 in scadenza di contratto nel giugno del 2021. Con la Ligue 1 interrotta e l’Olympique in difficoltà economiche, il rischio di perdere il giocatore a parametro zero fra un anno è troppo elevato, un azzardo che la proprietà americana del club e il presidente Jacques-Henri Eyraud non possono permettersi di correre. 

C'E' L'OK DI RANGNICK E MASSARA - Al costo di circa 20 milioni di euro, il campione del mondo Thauvin rappresenta una buona occasione di mercato, per diversi club in Europa. In Italia, le società che più di altre negli ultimi mesi si sono interessate al suo profilo sono state il Milan e la Roma. In casa giallorossa, al momento il caos regna sovrano, dopo la sospensione del direttore sportivo Gianluca Petrachi, mentre il Milan ha le idee più chiare per quanto riguarda il suo futuro tecnico, la cui direzione sarà affidata a Ralf Rangnick. E proprio al 61enne tedesco Thauvin è un tipo di giocatore che piace, così come il profilo stuzzica anche l’attuale ds rossonero, Frederic Massara. Per la ricostruzione del Milan, un giocatore nel pieno della carriera, ma che ha già maturato una buona esperienza, potrebbe rappresentare, a una cifra abbordabile, un’occasione di mercato da cogliere al volo.