Commenta per primo

Un centinaio di persone hanno contestato nel pomeriggio i giocatori del Bari e Giampiero Ventura, invitando il tecnico a dimettersi per l'insufficiente campionato e l'assenza di qualsiasi abbozzo di reazione. Al termine della seduta di allenamento la squadra è stata oggetto di altre contestazioni. Sul posto sono intervenuti alcuni poliziotti per il controllo della situazione e per garantire l'uscita dal parcheggio dell'automobile che trasportava Ventura e il direttore sportivo, Guido Angelozzi