5
Nei giorni scorsi, Pier Ferdinando Casini e la senatrice Valeria Fedeli hanno presentato un'interrogazione al ministro dello Sport Spadafora, con la proposta di assegnare i titoli delle competizioni in corso alle società in testa ai rispettivi campionati: "Ma non nel calcio".

A fornire un chiarimento è lo stesso Casini, intervenuto a 'Un Giorno da Pecora' su Rai Radio Uno: "La proposta si riferisce ai movimenti sportivi che hanno deciso di bloccare i campionati: volley maschile e femminile, basket maschile e femminile, rugby. E' chiaro che tra questi non c'è il calcio, in quanto tutti gli organismi internazionali e nazionali hanno già deciso di concludere i campionati di questa stagione sportiva. Vinca il migliore dunque: se la Juventus vuole rivincere lo scudetto, lo dovrà fare sul campo".