Il Grande Torino è indisponibile, così il club granata cerca uno stadio dove giocare il preliminare di Europa League giovedì 25 luglio contro gli ungheresi del Debrecen o gli albanesi del Kukesi.

La Uefa ha dato l'ok per il Moccagatta di Alessandria, chiudendo però la curva Nord priva di seggiolini e riducendo così la capienza da seimila a 4.500 posti. Secondo La Stampa, esclusa Novara per via del campo in erba sintetica l'alternativa resta Udine.