Torino-Spal 2-1

Sirigu 6,5:
la sua parata su Cionek nel secondo tempo è decisiva: in quel momento il parziale era di 1-0 per la Spal, se la squadra di Semplici fosse riuscita a pareggiare la partita difficilmente sarebbe terminata con una vittoria del Torino.

Nkoulou 6: nessuna sbavatura per il difensore camerunense che ancora una volta dimostra di essere tutte le sue qualità fermando alcune azioni della Spal. 

Burdisso 5,5: nel finale di partita fa vivere qualche brivido di troppo al Torino. In pieno recupero, per ben due volte, svirgola dei palloni all'interno dell'area di rigore: fortunatamente in entrambe le occasioni la palla finisce sul fondo. 

Moretti 6: ennesima prestazione di buon livello per il numero 24 granata. Nel finale di partita un suo intervento pulito sul pallone scatena le proteste della Spal: i giocatori ferraresi e Semplici invocano il rigore ma l'arbitro lascia giustamente proseguire.

De Silvestri 7: una settimana fa a Napoli aveva realizzato di testa il gol del definitivo 2-2, quest'oggi si ripete segnando un gol ancora più pesante, quello che permette al Torino di guadagnare i tre punti.. Ancora una volta è tra i migliori in casa Torino. 

Rincon 5,5: qualche errore di troppo quando è chiamato a gestire il pallone. Anche in fase di non possesso non è quella diga che dovrebbe essere davanti alla difesa. 

Baselli 6: più volte nel corso di questo campionato ha dimostrato di saper giocare molto meglio rispetto a quanto fatto oggi. Si accende e si spegne a ritmi alternati ma guadagna la sufficienza in pagella per l'impegno che mette in campo.

(dall'85' Edera: sv)

Ansaldi 5: non riesce a spingere sulla fascia sinistra come suo solito, solo un paio di sgroppate nel secondo tempo che non producono però nulla di pericoloso. A inizio secondo tempo Mazzarri lo richiama in panchina.

(dal 62' Berenguer 7: entra molto bene in partita e sfiora subito il gol al termine di una bella azione personale, la sua conclusione si stampa però sulla traversa. Poco dopo fornisce a Belotti l'assist per il gol dell'1-1).

Ljajic 6,5: buona la prestazione del fantasista che prende nelle proprie mani le redini del gioco della squadra granata e lo vivacizza con una serie di buone giocate e alcune aperture intelligenti per i propri compagni di squadra. 

Falque 6,5: quando si accende per i giocatori della Spal diventa imprendibile, peccato non riesce a giocare a ritmi elevati per tutta la partita. In un paio di occasioni sfiora il gol ma nella prima occasione trova uno strepitoso Gomis a negargli la gioia della rete, nella seconda Salamon compie un provvidenziale salvataggio sulla linea.

(dal 93' Acquah: sv)

Belotti 7,5: questa non è di certo una delle migliori stagioni di Belotti in serie A, il centravanti del Torino riesce comunque ad arrivare in doppia cifra: quello dell'1-1 è infatti il suo decimo gol in campionato. Una rete che aveva sfiorato di testa qualche minuto prima.


All. Mazzarri 7: nel secondo tempo ha l'intuizione giusta quando inserisce Berenguer al posto di uno spento Ansaldi sulla fascia sinistra. Una sostituzione che cambia il volto della partita e permette al Toino di ribaltare il risultato e battere la Spal.