Commenta per primo

Alt, stop, ferma: la trattativa per portare Juan Sanchez Miño al Torino non è chiusa. La dirigenza del Boca Juniors che ha raggiunto il capoluogo piemontese in questi giorni per trattare la cessione del centrocampista pare improvvisamente tornata a irrigidirsi: alla "sparata" argentina da 4,5 milioni di euro aveva fatto seguito una proposta di Cairo di 2,5 e l'accordo pareva trovato a quota 3.

Pareva, perchè ora gli argentini hanno deciso, dopo un iniziale e apparente fase di accordo, di tornare sulle proprie posizioni: 3,5 milioni. Al che, il Torino avrebbe deciso di contraccambiare freddezza con freddezza. E la trattatva, per ora, è bloccata, in attesa di sviluppi che da parte granata (e da parte del giocatore, pienamente convinto ad abbracciare il Toro) si spera siano rapidi e positivi.