84
Il panorama è più o meno così: gran sole e calma piatta, poi all'orizzonte lampi e tuoni che s'avvicinano minacciosi. Ecco, in zona Dybala, l'apparente serenità può essere ancora il preludio di un temporale. Del resto: vai davvero a capirla, l'estate. Con i suoi chiarimenti e schiarimenti, con i suoi nuvoloni e la pioggia di notizie. E con le sue sorprese, poi: perché all'alba della nuova era di Sarri, soprattutto dopo la definizione di 'talentuoso' che il tecnico gli aveva affibbiato con fiducia nella prima conferenza stampa, un posto per Paulo sembrava essere scontato e ben lucidato. Eppure, tutto è rientrato prepotentemente in discussione. 

DALLO UNITED AL TOTTENHAM, OGGI INTER E PSG: DYBALA VUOLE RESTARE, MA...
CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM