Commenta per primo
Ai microfoni del canale ufficiale dell'Udinese, è intervenuto il direttore sportivo del club Cristiano Giaretta, il quale ha parlato delle prossime mosse della società friulana nella sessione invernale: "Il mercato ha delle variabili inaspettate e non controllate. A gennaio non cederemo i giocatori più rappresentativi ma abbiamo il dovere di informare i nostri tesserati circa offerte importanti che dovessero pervenire. In questo periodo si parla molto di Muriel che per noi ha un valore altissimo anche se fin qui non totalmente espresso. Prima o poi verranno fuori tutte le sue grandi potenzialità. Per lui ci sono delle richieste, sono diversi i club che chiedono di lui. Valuteremo insieme a Muriel ed al suo agente tutte le opportunità con grande attenzione scegliendo eventualmente la migliore opportunità per entrambi. Cosa è mancato nel 2014? La salvezza è già qualcosa di grande, non scontata per questa squadra ed in un campionato così difficile ma se avessimo avuto continuità di risultati avremmo potuto ambire a qualcosa di più importante".