Commenta per primo
Luca Gotti ha presentato la partita da domani al Friuli tra Udinese e Spal che attualmente si trova ultima in classifica ma Gotti non vuole cali di concentrazione: "L'aspetto mentale è fondamentale in queste partite; in serie A non ci sono match facili e non lo sarà nemmeno quello di domani con la Spal". 

I TITOLARI - "Bisogna valutare tutte le variabili in gioco, un allenatore deve fare questo. Ad esempio: ​Samir è stato uno dei protagonisti delle prime 8 partite, quando la difesa era meno battuta. Nuytinck ha fatto molto bene a Genova. Io li tengo presenti tutti e due. Voglio alzare il livello della competitività". 

CONTRO LA SPAL - "Sarà una gara maschia in cui faranno la differenza i dettagli. In settimana abbiamo lavorato su di noi, non sulla Spal". 

DE PAUL - "Ho parlato con lui prima di Genova e semplicemente gli ho chiesto di fare il De Paul. Da uno come lui ci si aspetta sempre tantissimo e domenica è stato determinante, non solo per il gol ma per l'atteggiamento". 

ANCORA IN PANCHINA CONTRO LA SAMP? - "L'ho già detto più volte: non mi aspetto di essere in panchina anche contro la Sampdoria. ​Non conosco le tempistiche della società e dunque parlo per me. Credo che la pausa concederà il tempo giusto per maturare un cambio in panchina".

PUSSETTO OUT - "​Pussetto ha un problema fisico e non sarà della partita"