Commenta per primo

 

Francesco Guidolin racconta la sua soddisfazione per il 2-1 con cui la sua Udinese ha vinto a Napoli: "Abbiamo fatto partite più belle di questa, ma è stata una risposta importante della squadra dopo due ko di fila". 
 
"Naturalmente il Napoli ci ha fatto soffrire - ha aggiunto l'allenatore dei friulai ai microfoni di Sky -. Il segnale è che siamo rientrati in classifica, adesso almeno fino a Pasqua si dovrà parlare anche di noi per un posto in Champions".
 
"La flessione in campionato? Colpa di quella maledetta sosta per le nazionali, dalla quale ci sono tornati tanti giocatori acciaccati. Mi auguro solo la salute per i miei ragazzi. Se potremo allenarci tutti insieme senza problemi faremo parlare di noi". L'allenatore ha poi ricordato il contratto che lo lega all'Udinese fino al 2015: "In Italia io sono convinto di restare ad Udine, altrimenti mi piacerebbe allenare all'estero".