Commenta per primo

E' durata due anni e mezzo l'era di Mano Menezes alla guida del Brasile. Al termine di una riunione della Federaçao Paulista de Futebol (FPF), è stato deciso di sollevare dall'incarico l'ormai ex ct qualche giorno dopo la vittoria ai rigori contro l'Argentina nel Superclassico delle Americhe.

Arrivato nell'agosto del 2010 per risollevare una nazionale reduce dalla clamorosa eliminazione ai quarti di finale della Coppa del Mondo per mano dell'Olanda, Menezes paga le pessime prestazioni della sua squadra nell'ultima Coppa America e il mancato successo agli ultimi Giochi olimpici di Londra.
 
Il nome del suo sostituto verrà annunciato a gennaio e i nomi in pole, secondo il sito brasiliano Globoesporte.com, sono quelli di Tite (tecnico del Corinthians), Muricy Ramalho del San Paolo o il grande ex Felipe Scolari, vincitore dell'ultimo Mondiale per i pentacampioni nel 2002. Ricordiamo che il Brasile organizzerà nel 2014 la prossima edizione del Mondiale.