442
A me sembra inevitabile che si torni a un completo dominio della Juventus. Le situazioni sono troppo diverse. L’Inter sta vendendo e sta cercando di ristrutturare i propri debiti col risparmio, oltre novecento milioni da restituire in due anni, una situazione non riparabile con le sole forse della società. La Juventus sta affrontando un nuovo aumento di capitale di 400 milioni dopo i 300 già fatti alla fine del 2019, cioè prima che scoppiasse il covid. Fanno 700 milioni in due anni. Un aumento di capitale si fa per due motivi: o per fare investimenti, o per ripianare perdite. Qualunque sia il problema, l’importante è poterselo permettere. Siamo quindi davanti a problemi profondi per entrambi le società, ma l’Inter non mette soldi, ridimensiona il progetto tecnico. La Juve ripiana con i soldi della proprietà. E’ una dimostrazione di forza che forse poco ha da dividere con la società che quei debiti ha fatto, ma che segna una differenza decisiva con le altre concorrenti. Questo aumento di capitale davvero formidabile è un valore pesantissimo non colmabile in nessun modo nella corsa al campionato. E’ come se la Juve fosse l’unica ad aver trovato il vaccino.

Ascolta "Debiti e aumento di capitale, è inevitabile che si torni al dominio della Juve" su Spreaker.