VENEZIA-SPEZIA 1-2

Maenpaa 6: non può nulla sul golazo di Bastoni. Per il resto ottima ordinaria amministrazione. Una sicurezza. 

Mazzocchi 6: perde spesso il confronto con Gyasi. Oggi aveva un avversario difficile da marcare. Quando spinge lo fa con poca qualità. Nella ripresa beneficia di una squadra rivitalizzata dal gol e non soffre troppo gli attacchi ospiti. 

Caldara 6: mette la sua esperienza a servizio della squadra e nel momento di difficoltà regge assieme ai compagni lo svantaggio del primo tempo. Non chiude su Bourabia nel finale che regala il gol alla squadra ospite. 

Ceccaroni 6,5: segna il gol che rimette le cose a posto in un momento di grande difficoltà per i veneziani. Quel gol dà la forza alla squadra lagunare di riprendersi e di porre le basi per la spinta che per poco non porta alla vittoria del match.

Molinaro 6: spinge sulla sinistra ma si perde spesso i veloci attaccanti spezzini nel primo tempo. Nella ripresa riesce a fare quello che fa meglio: spingere e attaccare e i risultati si vedono. 

Crnigoj 5: inesistente a centrocampo. Non vede mai palla e quando la prende é impreciso. Non crea e non distrugge gioco. Oggi malissimo. Il peggiore (Dal 10st Peretz 6: dà un'altra vivacità a centrocampo)

Vacca 6: é l'anima del centrocampo. Sprona i suoi compagni a pressare alto. Nella ripresa si spegne un pò, probabilmente per stanchezza (dal 31st Heymans sv)

Busio 5: si sente e si vede poco a centrocampo. Inesistente nella mediana veneziana. Si fa anche ammonire prima di essere sostituito (dal 31st Kiyine sv)

Okereke 6: si sbatte, corre e lotta. Nella ripresa ha una grande occasione ma a tu per tu col portiere avversario si fa rimontare dai difensori. Troppo molle. Ci si aspetta di più da lui. (Dal 20' st Aramu 6: si sposta prima a sinistra, poi a destra dando un contributo enorme e tanta qualità)

Henry 5: nervoso e poco utile alla manovra veneziana. Alla prima occasione buona decide di fare tutto da solo al posto di scaricare sul compagno libero alla sua sinistra. (Dal 20 st Forte 5,5: dà tanta vivacità ma non riesce mai ad andare in porta. Lento nel girarsi nell'unica occasione avuta)

Johnsen 6,5: cerca di creare qualcosa sulla sua fascia di competenza ma é poco preciso nell' ultimo passaggio nel primo tempo. Assieme alla sua squadra cresce nella ripresa e crea un'occasione personale al 25st da grande giocatore che per poco non porta in vantaggio la sua squadra. Uno dei migliori per la qualità che esprime sulla sua fascia di competenza. 

All. Zanetti 5,5: soffre il gioco degli ospiti nel primo tempo ma nella ripresa cambia la scena. La sua squadra dopo il gol di Ceccaroni si scrolla di dosso la paura della prima in casa e riesce a fare una buona prestazione. Nel finale Bourabia rovina una prestazione tutto sommato positiva. Peseranno questi due punti al termine della stagione?