Commenta per primo

Il Venezia Calcio si prepara ad una stagione interessantissima di Serie B. Mentre la città lavora cercando di sfruttare i mesi fertili dati dal ritorno incontrollato e smisurato dei suoi tanto amati turisti, il Venezia di Javorcic prende forma.

Tante le manovre di mercato che stanno dando al Venezia una nuova fisionomia. In porta entra Joronen del Brescia ed esce Lezzerini. Ebuhei torna in Serie A con Zanetti, precisamente all'Empoli. Arriva il ventitrenne Facundo Zabala dall'Argentina esattamente dall'Apoel, squadra di Prima divisione dopo che il suo ex terzino sinistro Molinaro é entrato nella dirigenza di Niederauer.

Tanti i movimenti che pian piano danno una forma del 4-3-fantasia che vorrebbe il mister ex Sud Tirol. La città vive, respira aria di turismo, come quello dei vecchi tempi nonostante l'umidità e il caldo che ci colpiscono col pensiero di una vera e propria A2 che vedrà il Venezia nella stessa categoria di squadre del calibro di Cagliari, Bari, Brescia e Parma, tanto per fare alcuni nomi. Si preferiva rimanere in Serie A ovviamente ma questa Serie B si preannunica un vero e proprio spettacolo!