3

In un'amichevole in preparazione a Brasile 2014, l'Inghilterra, che ai Mondiali sarà la prima avversaria dell'Italia, supera per 3-0 il Perù. Per la squadra di Roy Hodgson, vanno a segno Daniel Sturridge, Gary Cahill e Phil Jagielka.  

BALOTELLI PUNGE L'INGHILTERRA - Intanto, in un'intervista al Daily Mail, dell'Inghilterra parla Mario Balotelli: "L'Inghilterra non mi dà l'impressione di essere una squadra che può vincere la Coppa del mondo. Hanno buoni giocatori, ma non sono dei reali avversari per l'Italia. Da noi ci sono giocatori che hanno vinto la Coppa del Mondo, mentre non penso che l'Inghilterra abbia un solo giocatore che sa cosa vuol dire giocare oltre i quarti di finale. Dobbiamo rispettare l'Inghilterra perché è importante fare una buona partenza. Loro forse hanno due o tre giocatori che possono farci male ma ci sentiamo pronti per affrontare i Mondiali e ci aspettiamo di iniziare con una vittoria. Non sto dicendo che l'Italia è favorita per la vittoria dei Mondiali, ma noi abbiamo mentalità e giocatori d'esperienza che possono sorprendere la gente, mentre l'Inghilterra no". 

URUGUAY DI MISURA - Nella notte si è disputata anche l'amichevole che ha visto l'altra avversaria dell'Italia ai Mondiali, l'Uruguay, avere la meglio sull'Irlanda del Nord per 1-0. A decidere il match del Centenario di Montevideo ci ha pensato Christian Stuani, che conclude a rete da pochi passi su assit di uno straripante Cavani.