Commenta per primo

 

Se in tempi di crisi economica è necessario ingegnarsi al meglio, c'è un dato che fa applaudire l'Inter: 81 milioni dal vivaio!
 
Negli ultimi anni i nerazzurri si sono autofinanziati con la cessione dei baby. Dai casi di Martins a quello di Andreolli, da Destro (sul quale però c'è un'opzione morale) a Biabiany, da Santon ad Acquafresca.
 
Poi c'è Balotelli, che però potrebbe trasformarsi in un rimpianto.