64
Arsene Wenger, tecnico dell'Arsenal, ha parlato in conferenza stampa del mercato dei Gunners, soffermandosi in particolare su Joel Campbell, esterno offensivo costaricense appena rientrato dal prestito all'Olympiacos: il giocatore è seguito dal Milan.

NIENTE MILAN - "Joel Campbell è un giocatore che fa parte del progetto Arsenal, domani dovrebbe scendere in campo nell'Emirates Cup contro il Benfica. Quella con i portoghesi sarà una vera e propria prova di idoneità per verificare il nostro livello di preparazione tattica. Sono molto contento del nostro mercato e credo potremmo fare ancora qualcosa. Tra il 15 e il 30 agosto sarà nuovamente impegnato. Per quanto riguarda la difesa Vermaelen è infortunato e c'è la possibilità che vada via. Quintero? Non lo stiamo trattando. Per quanto riguarda Chambers mi piace, è un buon giocatore. Era un obiettivo che seguivamo da tempo. Ora ritengo che la nostra squadra abbia più fiducia nei propri mezzi ma anche i nostri avversari si sono rinforzati. Ospina ha un piccolo problema alla coscia, domani non sarà disponibile. Il primo anno è difficile per un nuovo giocatore: ai nuovi dobbiamo dare un attimo di respiro. Il colombiano è intelligente e veloce, ha dimostrato si sapersi adattare".
MARIO? NO GRAZIE - Da tempo si parla dell'interesse dell'Arsenal per Mario Balotelli. Arsene Wenger ha voluto fare chiarezza una volta per tutte sull'argomento: "Voglio chiarire questo aspetto. Io non ho mai presentato un'offerta vera per Mario Balotelli e in questo momento non cerchiamo un attaccante, né tanto meno un giocatore con le sue caratteristiche: Balotelli non c'interessa".
 
Get Adobe Flash player